Risotto con asparagi in 3 consistenze

Il risotto con gli asparagi è un grande classico! Ieri sera, avendo un pochino più di tempo, ho deciso di aggiungere gli asparagi in 3 consistenze: lessati, in crema e cotti a vapore. Avrei voluto metterli anche crudi...sarò per la prossima volta!
Che ne dite se questo piatto lo chiamo "50 sfumature di verde"? 😉

Ingredienti per due persone:
- un mazzetto di asparagi
- 160 g di riso carnaroli
- una noce di burro
- un cipollotto bianco
- mezzo bicchiere di vino bianco
- parmigiano reggiano
- sale grosso
- sale e pepe

Per prima cosa, lavate e pulite gli asparagi. Raschiate i gambi con un coltello fino ad ottenere steli non troppo duri.
Tenete da parte alcuni asparagi e qualche punta che cuocerete a vapore.
Mettete sul fuoco una pentola abbastanza alta con acqua. Non appena l'acqua giunge a bollore, mettete un po' di sale grosso (q.b.).
Immergete gli asparagi e toglieteli non appena si ammorbidiscono (lo sentite infilando una forchetta). Più o meno passeranno 10 minuti. Una volta pronti scolateli, facendo attenzione a tenere da parte l'acqua in cui sono stati cotti. Quest'acqua diventerà il vostro brodo.
Prendete la metà degli asparaggi lessati e frullatela con un minipimer, aggiungendo 2-3 cucchiai di acqua per ammorbidire la crema.
Crema di asparagi

Tagliate a tronchetti l'altra metà degli asparagi che avete lessato.

Cuocete a vapore gli asparagi e le punte che avete tenuto da parte. Anche in questo caso ci vorranno circa 10 minuti. Vedrete come rimarranno verdi brillante e sodi!
Asparagi al vapore

Ho deciso, nel frattempo, di preparare delle cialdine di parmigiano reggiano. Sono davvero semplicissime e si preparano in forno. Su una teglia ricoperta con carta forno formato dei mucchietti, schiacciateli un pochino con il dorso del cucchiaio. Li andrete ad infornare in forno già caldo a 220° per circa 5 minuti...il tempo che diventino dorati. Aspettate che si raffreddino e sono pronti all'utilizzo!
Cialdine di parmigiano reggiano

E' il momento di preparare il risotto!
Scaldate una pentola e mettete una noce di burro e il cipollotto tagliato a pezzettini. Lasciate soffriggere; quando la cipolla inizia ad imbiondire, aggiungete il riso. Tostate il riso a fiamma vivace, continuano a mescolare (circa un minuto).
Aggiungete il vino bianco, fate sfumare a fiamma alta, sempre mescolando.
Quando il vino è evaporato, aggiungete la crema di asparagi (tenetene da parte due cucchiai). Continuate a mescolare e abbassate la fiamma. Quando necessario, aggiungete un mestolo di brodo (l'acqua in cui avete cotto gli asparagi e che avete rimesso sul fuoco).
Dopo circa 10 minuti aggiungete i tronchetti di asparagi e continuate a mescolare.

Quando il riso vi sembrerà pronto, spegnete il fuoco. Aggiungete il parmigiano grattugiato e una noce di burro. Mantecate. Correggete di sale e pepe.
E' il momento di servire. Completate il piatto da portata con un po' di cremina di asparagi che avete tenuto da parte, gli asparagi e le punte cotte al vapore e la cialdina di parmigiano.
Ed ecco il risotto con asparagi in 3 consistenze...la prossima volta ci metto la quarta: filettini di asparagi crudi!

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *